LINEE GUIDA E GREEN PASS

Evento Promosso da: Csen Veneto

INFORMATIVA SUL GREEN PASS

E’ pubblicato in Gazzetta il Decreto legge del 23 luglio n. 105

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/07/23/21G00117/sg 

Il Decreto prevede che dal 6 agosto 2021, anche in zona bianca, per tutti coloro che hanno età superiore ai 12 anni, sarà possibile svolgere alcune attività solo se si è in possesso di:

certificazioni verdi Covid-19 (Green Pass), comprovanti l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 (validità 9 mesi) o la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi); oppure l’ effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore);

Nell’ambito delle attività sportive e sociali Il GREEN PASS sarà richiesto per poter accedere a tutti gli spettacoli aperti al pubblico, anche eventi e competizioni sportive, sia all’aperto che al chiuso;

per poter svolgere attività al chiuso, in piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche in strutture ricettive, ovunque viene svolta attività sportiva di base e motoria in genere;

per poter svolgere attività al chiuso in Centri culturali, centri sociali e ricreativi, con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione;

Restano sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati

Chi Controlla

I titolari e/o gestori dei servizi e delle attività con il supporto dell’app VerificaC19
https://www.governo.it/it/articolo/green-pass-come-riconoscere-facilmente-quello-autentico/17527 

La Certificazione verde COVID-19 è richiesta in “zona bianca” ma anche nelle zone “gialla”, “arancione” e “rossa”, dove i servizi e le attività siano consentiti. La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica.

 

WhatsApp Image 2021-08-05 at 17.15.33.jpeg

 

 

NOTA RIASSUNTIVA SULLE ULTIME FAQ IN MERITO AL GREEN PASS  

 

Trasmettiamo le risposte date dal Dipartimento dello Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri,  alle varie F.A.Q.,  in particolare a quella in merito alla necessità di certificazione verde per la obbligatorietà o meno del GREEN PASS per gestori, collaboratori sportivi, tecnici e dipendenti di piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all'interno di strutture   ricettive, limitatamente alle attività al chiuso, che operano all'interno di strutture per cui è richiesta la stessa certificazione verde.

Per tali operatori ad oggi non è richiesta la certificazione verde, ma, per tutta la durata della presenza all’interno della struttura e nello svolgimento delle attività lavorative, permane l’obbligo di mantenimento del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro e di tenere correttamente indossata la mascherina."

Si invitano, comunque, le Affiliate alla massima prudenza ed attenzione, anche in ordine a possibili evoluzioni in materia e si ribadisce che le comunicazioni ufficiali dell'Ente sono presenti sul sito istituzionale www.csen.it

 

NOTA FAQ

 

 

Vuoi maggiori informazioni?

Share

Strategy